Programma


I GIORNATA

Lunedì 09 marzo, ore 8.00

MATTINA

8.00-8.30:  Registrazione dei partecipanti.
8.30-9.00: Apertura del Corso e Saluto delle Autorità
Benvenuto ed Introduzione. Presentazione del Corso.

F. Sartucci (Pisa)
Saluto Direttore Generale AOUP.

S. Briani (Pisa)
Saluto Direttore Dipartimento Medicina Clinica e Sperimentale

Prof. C. Blandizzi (Pisa)
Saluto Direttore Sanitario AOUP.
Dott.ssa G. Luchini
9.00-9.45: L’EEG di Sonno.
L. Parrino (Parma)
9.45-10.30: Caratteristiche e generazione del segnale EEG e dei Potenziali Evocati.
A.Rossi (Siena)
10.30-11.15: L’EEG nel neonato, nei primi mesi di vita e nella prima infanzia.
G. Cioni, A. Guzzetta, (Pisa)
11.15-11.30: Pausa Caffè
11.30-12.15: Tecniche di registrazione dell’EEG e principali quadri nell’età adulta.
E. Bonanni (Pisa)
12.15-13.00: L’EEG nelle urgenze neurologiche.
F. Minicucci (Milano)
13.00: Pranzo


POMERIGGIO

15.00-19.00: Esercitazioni pratiche interattive a piccoli gruppi con l’esperto e discussione di casi clinici (medici e tecnici) con tutori:
15.00-16.00:  – Quadri EEG di sonno (L. Parrino)
16.00-17.00: – L’EEG nelle urgenze neurologiche (F. Minicucci)
17.00-18.00: – L’EEG normale nella prima infanzia (A. Guzzetta)
18.00-19.00: – Glossario terminologico EEG e refertazione tracciati EEG normali (E. Bonanni, M. Maestri)
20.30: Cena

 


II GIORNATA

Martedì 10 marzo, ore 8.30

MATTINA

8.30-9.15: L’EEG e video-EEG nei disturbi del sonno.
L. Ferini-Strambi, A. Oldani (Milano)
9.15-10.00: L’EEG e video-EEG nell’epilessia dell’adulto: principi e quadri clinici.
F. Villani, (Milano)
10.00-10.45: Le encefalopatie epilettiche del bambino: principi e quadri clinici.
R. Guerrini (Firenze)
10.45-11.00: Pausa Caffè
11.00-11.45: L’EEG e video-EEG nella patologia non epilettica: principi e quadri clinici.
R. Michelucci (Bologna)
11.45-12.30: Indagini neurofisiologiche nella diagnostica prechirurgica dell’epilessia.
S. Francione, V. Pelliccia (Milano)
13.00: Pranzo


POMERIGGIO

14.00-15.00:   Tecniche di valutazione delle piccole fibre con un nuovo elettrodo (M. Leandri)
15.00-19.00:
Esercitazioni pratiche interattive a piccoli gruppi con l’esperto e discussione di casi clinici (medici e tecnici) con tutori:
15.00-16.00: – Lettura e refertazione di registrazioni Video-EEG in età adulta (F. Villani)
16.00-17.00: – Lettura e refertazione di registrazioni Video-EEG nell’epilessia e nella patologia non epilettica (R. Michelucci)
17.00-18.00: – Lettura e refertazione di registrazioni Video-EEG in età evolutiva (C. Barba)
18.00-19.00: La diagnostica prechirurgica dell’epilessia (V. Pelliccia)
20.30: Cena

 


III GIORNATA

Mercoledì 11 marzo, ore 8.30

MATTINA

8.30-9.15: Aspetti tecnico-strumentali della registrazione dei potenziali evocati.
M. Guarnieri, C. Sarti (Firenze)
9.15-10.00: Potenziali evocati acustici e vestibolari: principi ed applicazioni.
S. Berrettini, F. Forli (Pisa)
10.00-10.45: Potenziali evocati somato-sensoriali: principi ed applicazioni.
M. Valeriani (Roma)
10.45-11.00: Pausa Caffè
11.00-11.45: Potenziali evocati visivi: principi ed applicazioni.
F. Sartucci (Pisa)
11.45-12.30: Potenziali evocati motori: principi ed applicazioni.
M. Cincotta (Firenze)
13.00: Pranzo


POMERIGGIO

14.00-15.00:      Strumentazione per i monitoraggi: caratteristiche e requisiti tecnologici. A. Nobile (Milano)
15.00-19.00: Esercitazioni pratiche interattive a piccoli gruppi con l’esperto e discussione di casi clinici (medici e tecnici) con tutori:
Dimostrazione ed esecuzione pratica delle diverse modalità dei potenziali evocati:
15.00-16.00: – P. E. acustici (F. Forli)
16.00-17.00: – P. E. somatosensoriali (M. Valeriani)
17.00-18.00: – Elettroretinogramma e P. E. visivi (F. Sartucci, P. Orsini)
18.00-19.00: – P. E. motori (M. Cincotta)
20.30: Cena

IV GIORNATA
Giovedì 12 marzo, ore 8.30

MATTINA

8.30-9.15: tDCS e tACS: aspetti tecnico-strumentali, applicazioni cliniche e dimostrazioni pratiche
G. Tonon (Torino)
9.15-10.00: Il monitoraggio intraoperatorio: modalità tecniche ed applicazioni.
C. Foresti, (Bergamo)
10.00-10.45: Standard e modalità tecniche di esecuzione dell’EEG e dei PE negli stati di coma.   
A. Amantini (Firenze)
10.45-11.00: Pausa Caffè
11.00-11.45: Metodiche ultrasonografiche nell’urgenza neurologica, nel monitoraggio intra-operatorio ed in terapia intensiva.
G. Orlandi (Pisa)
11.45-12.30: L’Elettromiografia e l’Elettroneurografia nell’urgenza neurologica.
F. Giannini (Siena)
13.00: Pranzo


POMERIGGIO

14.00-15.00:    – EEG ad alta densità. P. Manganotti (Verona)
15.00-19.00: Esercitazioni pratiche interattive a piccoli gruppi con l’esperto e discussione di casi clinici (medici e tecnici) con tutori:
15.00-16.00: Elettromiografia nelle urgenze neurologiche (F. Giannini)
16.00-17.00: – Analisi e refertazione di monitoraggi intraoperatori (C. Foresti)
17.00-18.00: – EEG e PE nel coma (A. Amantini)
18.00-19.00: – Metodiche ultrasonografiche (G. Orlandi, A. Chiti) 
20.30: Cena

V GIORNATA
Venerdì 13 marzo, ore 8.30

MATTINA

8.30-9.15: Norme e modalità di accertamento della morte cerebrale.
F. Sartucci (Pisa), L. Broglia (Roma)
9.15-10.00: Valutazione del Sistema Nervoso Autonomo mediante tecniche neurofisiopatologiche.
G. Bongiovanni (Verona)
10.00-10.45: EMG in terapia intensiva: indicazioni e quadri clinici.
D. De Grandis (Verona)
10.45-11.00: Pausa Caffè
11.00-11.45: La stimolazione transcranica a corrente diretta (tDCS).
A. Priori, G. Ardolino (Milano)
11.45-12.30: Valutazione multifunzionale dei tronchi nervosi: ecografia neuromuscolare ed elettroneuromiografia.
P. M. Rossini, L. Padua, (Roma)
13.00: Pranzo


POMERIGGIO

14.00-15.00:      – Elettrofisiologia ed altre tecniche nelle turbe della sfera genito-sfinterica.
M. Inghilleri (Roma)
15.00-18.45:: Esercitazioni pratiche interattive a piccoli gruppi con l’esperto e discussione di casi clinici (medici e tecnici) con tutori:
15.00-15.45:   – Ultrasonografia dei tronchi nervosi (L. Padua)
15.45:16.30: – Valutazione delle funzioni autonomiche (G. Bongiovanni)
16.30-17.15: – Elettromiografia in terapia intensiva (D. De Grandis)
17.15-18.00: – Dimostrazioni Partiche tDCS (G. Ardolino)
18.00-18.45:    – Analisi di casi di Morte Cerebrale (F. Sartucci)
20.30: Cena

VI GIORNATA
Sabato 14 marzo, ore 8.30

MATTINA

8.30-9.15: Indagini elettrofisiologiche negli stati vegetativi e di minima coscienza.
A. Ragazzoni, A. Grippo (Firenze)
9.15-10.00: TMS ed EEG negli stati di incoscienza: dalla teoria al capezzale.
M. Massimini (Milano)
10.00-10.45: La valutazione strumentale del dolore.
A. Truini, S. La Cesa (Roma)
10.45-11.00: Pausa Caffè
11.00-11.45: Valutazione strumentale delle funzioni cognitive mediante ERPs (P300 e MMN).
A. Grippo, A. Ragazzoni (Firenze)
11.45-12.30: Neurofisiopatologia e neuroimmagini: Co-registrazioni EEG e fMRI.
M. Cosottini (Pisa)
12.30-13.15: Robotica e Neuroscienze.
M.C. Carrozza (Pisa)
13.30: Pranzo


POMERIGGIO

15.00-19.00: Esercitazioni pratiche interattive a piccoli gruppi con l’esperto e discussione di casi clinici (medici e tecnici) con tutori:
15.00-16.00: – Stati vegetativi e di minima coscienza (A. Ragazzoni)
16.00-17.00: – Analisi di registrazioni TMS-EEG (M. Massimini)
17.00-18.00: Valutazione strumentale del dolore: casi clinici (La Cesa, Roma)
18.00-19.00: – P300 e MMN (A. Ragazzoni e A. Grippo)



Questionario finale per la verifica dell’apprendimento

e compilazione scheda di valutazione dell’evento.
Fine dei lavori e consegna degli attestati